TRAUMA E ADOLESCENZA: 5 PRINCIPALI CONSEGUENZE

Nella lingua italiana, col termine “trauma” ci si riferisce al concetto di ferita, di lesione fisica, oppure ad un evento violento negativo, violento e circoscritto che incide profondamente sulla persona.
In psicologia1 è ormai universalmente riconosciuto l’impatto traumatico di alcune esperienze estreme, come ad esempio il maltrattamento fisico, la violenza sessuale e l’abbandono.
Tuttavia non tutti i soggetti esposti ad eventi simili manifestano le stesse conseguenze. Ciò è dovuto all’interazione tra fattori biologici, psicologici e sociali che concorrono in questo processo.
In altre parole, è possibile affermare che le conseguenze di un evento traumatico sull’individuo sono determinate da diversi e numerosi fattori: la tipologia dell’evento, l’età del soggetto, le caratteristiche della sua personalità, la qualità delle relazioni, la possibilità di dare significato all’esperienza attraverso la condivisione, l’opportunità di costruire con altre persone progetti di riscatto e riparativi.
Numerosi studi2 hanno evidenziato come effetti traumatici siano presenti anche in soggetti che hanno vissuto e sono cresciuti in contesti relazionali gravemente distorti, inappropriati e non rispondenti ai bisogni affettivi fondamentali.
Questa nuova linea di pensiero sostiene, inoltre, che un evento traumatico colpisce con maggiore facilità individui già vittime di contesti sociali inadeguati. Alcune esempi di questi ultimi sono relazioni caratterizzate da trascuratezza, relazioni perverse e violente, patologie psichiche dei genitori, gravi conflittualità relazionali. In questi casi, viene soprattutto a mancare il rapporto protettivo tra genitore e figlio e la capacità genitoriale di rispondere ai bisogni di cura.
Dal punto di vista psicofisiologico il soggetto in età infantile non dispone di una maturazione cerebrale sufficiente per attribuire significato e continuità all’esperienza. Questo compito spetta alla figura genitoriale.
In età adolescenziale questo processo ha già compiuto numerosi passi avanti. Tuttavia incontra un periodo di profondo cambiamento e formazione identitaria che non assicura ancora il soggetto dal rischio di sviluppare conseguenze negative.
Alcuni degli effetti del trauma riscontrati in età adolescenziale hanno un impatto significativo sul processo evolutivo dell’individuo.
Ecco 5 conseguenze1 che esperienze traumatiche possono avere sul mondo interno degli adolescenti.

LACERAZIONE
Dal punto di vista psichico, l’evento traumatico può causare uno choc violento, al parI di una lacerazione fisica. Infatti, il trauma può provocare un forte aumento di eccitazione per cui il soggetto non possiede mezzi sufficienti per elaborarlo. In questo modo egli viene travolto dagli eventi, e insieme a lui anche le difese che erano state costruite fino ad allora con lo scopo di proteggerlo.

IMPOTENZA
Un sentimento molto comune suscitato da un’esperienza traumatica è l’impotenza. Ciò è dovuto al fatto che molto spesso l’individuo si trova impreparato ad affrontarla.
Questa sensazione può essere collegata alla mancanza di protezione da parte dei genitori.

INCAPACITA’ DI ELABORAZIONE
Un’altra comune effetto dell’evento traumatico è lo sconvolgimento delle normali capacità di pensiero. In un primo momento, infatti, l’esperienza traumatica non viene elaborata poiché l’individuo non riesce ad attribuirgli un senso, dal momento che non rientra negli schemi di pensiero da lui posseduti e cui normalmente fa riferimento.
E’ per questo motivo che spesso le violenze non vengono comunicate ad altri, ovvero per una mancanza di comprensione degli eventi. Questi soggetti non possiedono gli strumenti adeguati per un’elaborazione di questo tipo, per cui necessitano dell’adulto e del suo supporto per guardare all’esperienza e per far emergere poco alla volta fatti tanto dolorosi.

MECCANISMI DI DIFESA
Il primo e più comune comportamento di fronte a un’esperienza traumatica è quello di allontanarla da sé, di confinarla in una parte di sé in modo che non provochi dolore. In altra parole, è possibile tentare di negare l’evento o scindere la parte razionale da quella emotiva.
Questo tipo di eventi genere una profonda angoscia, terrore, dolore e spesso anche vergogna. Gli adolescenti possono tentare di negare l’accaduto o prenderne le distanze, mettendo in atto un vero e proprio scollamento tra pensiero ed emozioni. L’unico scopo è quello di proteggersi da qualcosa percepito come troppo grande e ingestibile.

RIPETIZIONE
I tentativi di mettere in atto meccanismi di difesa simili sono destinati a fallire.
L’evento traumatico ha già lasciato la sua impronta indelebile e aperto una ferita. Una ferita che condiziona la vita dell’individuo e lo spingerà a ripetere inconsapevolmente una serie di comportamenti percepiti come compensatori o protettivi del dolore provato. Essi sono causati da uno stato perenne di ansia e agitazione, talvolta abbinati a depressione.
Tipiche risposte adolescenziali ad esperienze traumatiche si manifestano attraverso comportamenti quali scoppi di rabbia, atteggiamenti aggressivi, chiusure relazionali, disturbi del sonno, incubi ricorrenti, problemi nell’alimentazione e nell’apprendimento, fughe da casa.

Questi sono i comportamenti più comunemente esperiti dagli adolescenti che hanno vissuto un’esperienza traumatica. Possono risultare significativi in quanto insorgono improvvisamente, senza che il soggetto abbia mai parlato prima del disagio. Possono essere dunque d’aiuto identificarli preventivamente, in modo da riuscire a supportare l’adolescente e stimare processi di riflessione su di sé.


Note:
1 Bertetti B., Chistolini M., Rangone G., Vadilonga F., (2003) “L’adolescenza ferita. Un modello di presa in carico delle gravi crisi adolescenziali”. Ed. Franco Angeli.
2 Kernberg O., (1993) “Aggressività., disturbi della personalità e perversione.” Ed. Cortina, Milano.

26 Commenti

  1. cbd bei schmerzen

    I like what you guys are up too. This kind of clever work and exposure! Keep up the terrific works guys I’ve incorporated you guys to my own blogroll.

    Rispondi
  2. hke

    I redally like iit whennever people comke tkgether and shade views.
    Grerat website, keeep iit up!

    Rispondi
  3. skin treatment near me

    This is the precise blog for anybody who needs to seek out out about this topic. You realize so much its nearly exhausting to argue with you (not that I truly would want…HaHa). You undoubtedly put a new spin on a topic thats been written about for years. Nice stuff, just great!

    Rispondi
  4. zmozeroteriloren

    Nice read, I just passed this onto a colleague who was doing some research on that. And he just bought me lunch as I found it for him smile Therefore let me rephrase that: Thank you for lunch! “Curiosity will conquer fear even more than bravery will.” by James Stephens.

    Rispondi
  5. encordben

    M F Group Findings Inhibition ratio C No PSP No Indicator Values C PSP1 PSP2 Hepatic Carcinoma 10 282 AFB1 65 PSP AFB1 60 MST d AWG g WBC 10 3 mm 3 384 is doxycycline Since a secondary contralateral breast tumor cannot be inferred from the molecular make up of the primary tumor, while the other type of events can be inferred in relation to tamoxifen resistance of the primary tumor, this was not considered an event and these patients were censored at the date of this occurrence

    Rispondi
  6. NFT Manga

    I am curious to find out what blog system you are using? I’m having some small security issues with my latest website and I would like to find something more secure. Do you have any suggestions?

    Rispondi
  7. web writer

    Exceptional post but I was wanting to know if you could write a litte more on this subject? I’d be very thankful if you could elaborate a little bit more. Thanks!

    Rispondi
  8. The Best Places to Drink in Ulsan (South Korea)

    We’re a group of volunteers and opening a new scheme in our community. Your website provided us with valuable info to work on. You’ve done an impressive job and our whole community will be grateful to you.

    Rispondi
  9. The Best Breakfast Places in Qinhuangdao (China)

    Hi, Neat post. There is an issue together with your site in web explorer, might check this… IE still is the market chief and a large portion of other folks will omit your fantastic writing because of this problem.

    Rispondi
  10. Nürnberg

    Thanks for every other informative web site. The place else may I am getting that kind of info written in such an ideal approach? I have a venture that I am simply now operating on, and I have been at the glance out for such information.

    Rispondi
  11. Dr. Mudri Sándor Balázs

    I love your blog.. very nice colors & theme. Did you create this website yourself or did you hire someone to do it for you? Plz reply as I’m looking to design my own blog and would like to find out where u got this from. thank you

    Rispondi
  12. commercialista Online

    I want to express my thanks to the writer for bailing me out of such a setting. As a result of surfing around through the internet and coming across proposals that were not powerful, I was thinking my life was well over. Existing minus the solutions to the issues you have resolved all through your main review is a serious case, as well as the ones which could have badly damaged my career if I hadn’t noticed your website. Your own natural talent and kindness in handling almost everything was useful. I’m not sure what I would’ve done if I hadn’t come across such a solution like this. I am able to at this time relish my future. Thanks very much for this expert and results-oriented help. I won’t hesitate to endorse the sites to anybody who should receive guide about this subject.

    Rispondi
  13. commercialista Online

    naturally like your web site but you need to check the spelling on several of your posts. Many of them are rife with spelling issues and I find it very bothersome to tell the reality nevertheless I?¦ll certainly come again again.

    Rispondi
  14. https://stone-islandestore.com/

    Excellent blog here! Also your website loads up very fast! What web host are you using? Can I get your affiliate link to your host? I wish my website loaded up as fast as yours lol

    Rispondi
  15. How to Become a Tuft-machine Operator

    I just could not depart your web site prior to suggesting that I extremely enjoyed the standard information a person provide for your visitors? Is gonna be back often to check up on new posts

    Rispondi
  16. Learning and Understanding about SchlegelbergerñGrote syndrome Disease (Volume 1)

    Hey I am so excited I found your webpage, I really found you by mistake, while I was researching on Bing for something else, Nonetheless I am here now and would just like to say thanks for a remarkable post and a all round exciting blog (I also love the theme/design), I don’t have time to look over it all at the moment but I have saved it and also included your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a lot more, Please do keep up the great work.

    Rispondi
  17. Europa-Road munkagép szállítás

    Generally I don’t read post on blogs, but I would like to say that this write-up very forced me to try and do it! Your writing style has been surprised me. Thanks, very nice post.

    Rispondi
  18. InessaprKa

    custom coursework
    [url=”https://brainycoursework.com”]coursework help uk[/url]
    coursework help university

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Compila il form sottostante con i dati richiesti per ricevere i miei articoli e gli eventi a cui partecipo.


Ti Ascolto

14 + 11 =

Alessia Manara - MioDottore.it

Contatti

Ricevo a Monza (zona San Fruttuoso), Lissone centro e a Vimercate.

Per informazioni e/o appuntamento, chiamami al numero +39.349.13.21.282, mandami una mail all'indirizzo alessiamanara.psy@gmail.com oppure compila il form accanto.